Venerdì 28 Febbraio, nuova sessione di BETA

Come molti di voi avranno già visto dalle email inviate da Bethesda, questo venerdì riprende la beta di Elder Scrolls Online.
I server saranno nuovamente aperti da Venerdì 28 alle 12:00PM EST fino a domenica, 2 Marzo, alle 11:59PM EST.
A poter partecipare alla beta saremo ancora di più dato che si può inoltrare l’invito ad un amico.
La beta ancora una volta è solo per le versioni PC e MAC e, probabilmente, è l’ultima BETA (almeno per la parte PC/Mac) prima del lancio ufficiale del gioco.

Venerdì riprende la BETA

Bethesda ha da poco inviato la nuov aondata di inviti per partecipare alla BETA di Elder Scrolls Online.
Riceveranno l’invito anche chi aveva partecipato ai precedenti eventi di BETA/Stess test.
Qualora avevate creato un personaggio, potrete chiaramente proseguire le avventure dove le avevate interrotte.
Al momento si tratta ancora una volta di una beta riservata agli utenti PC e non alle versioni console.
Il patch server è già attivo, quindi potete aggiornare già il client.
Per potersi loggare dovete però attendere le 6:00 AM di Venerdì (ora locale).
La beta terminerà Lunedì alle 6:00 AM.

Diario di gioco di un appassionato

A volte ci dimentichiamo di quando, anni fa, giocando a titoli come Dungeon Master o Eye of Beholder, eravamo “costretti” a disegnare una mappa del gioco per non perderci e di quanto questa “forzatura” aiutasse in realtà l’esperienza di gioco aumentandone l’immersività.
Ma c’è qualcuno che non l’ha dimenticato, come questo player dal nickname “Wula“.
Egli difatti ha tenuto un diario di una sua partita nel mondo di Skyrim, annotando con dettagli, note e disegni, gli scontri, gli artefatti ed i luoghi che colpivano la sua attenzione.
Inutile dire che non solo sorprende la qualità del risultato, ma ci aiuta a ricordarci come, talvolta, potremmo goderci uno stesso titolo molto di più se solo ci dedicassimo a giocarlo al meglio.

Ecco il Wamasu

Bethesda ha pubblicato un nuovo corto video che ci presenta un nuovo mostro del mondo di Elder Scrolls Online: il Wamasu.
Come si può vedere dal video, la creatura è in grado di emettere scosse elettriche e l’acqua delle paludi, suo ambiente naturale, divengono quindi facili conduttori colpendo i giocatori nell’area.
Sicuramente un lucertolone da cui stare alla larga…

Creating ESO: The Wamasu

Coldharbour

Bethesda ha da poco rilasciato un filmato che ci consente una sbirciatina nella regione di ColdHarbour, nel piano dell’Oblivion.
Questa zona è dove regna il principe daedrico Molag Bal, quello che sarà l’antagonista in Elder Scrolls Online, e che minaccia di assorbire tutto il mondo di Tamriel all’interno dell’Oblivion stesso.

Tecnicamente rimane sempre qualche riserva, ma in termini di atmosfera, almeno per chi ama gli Elder Scrolls, rimane sempre eccellente.

Journey to Coldharbour

Powered by SSquared Studio | Web Design & Photography. All rights reserved